NoceraBikeNight: il secondo appuntamento vede sempre più partecipazione

Mercoledì sera, la voglia di pedalare e di trascorrere una diversa serata d’estate ha riempito piazza Diaz di centinaia di bici che hanno illuminato la piazza prima di partire alla volta della seconda tappa: #borgovescovado.

La lunga scia luminosa formata dalle bici si è diretta prima verso il rione Casolla attraversandone le strade storiche per poi ritornare in piazza e dirigersi verso borgo vescovado.

Ad attendere i ciclisti, che si spera non solo per una notte, c’erano gli amici Francesco Cuomo dell’Osteria Divino e Lucia Attanasio del Ristorante “In Fermento”  che hanno contribuito a rendere ancora più particolare la serata.

Si sa che il web dà voce a tutti e che le parole a volte non vengono pesate e pensate e queste mie ultime righe vogliono rispondere a quanti dietro ogni iniziativa, anche di carattere puramente sociale, vogliono vedere qualcosa che non c’è.

Le uscite in bici sono aperte a tutte le persone adulte, i genitori che vogliono portare con sè i propri figli lo fanno sotto la propria responsabilità in quanto queste uscite non sono in sicurezza.

La partecipazione dei piccoli ciclisti c’è stata fin dalla prima edizione e sempre con la stessa modalità.

La prossima uscita prevede come terza tappa la zona di San Mauro, per attraversare le strade di periferia si consiglia, come sempre, l’uso di giubbottini catarifrangenti, e luci di posizione per le bici.

Vista la pericolosità della strada si consiglia di partire e ritornare tutti in gruppo per questo motivo la meta di socializzazione culinaria sarà ricercata con un prezzo “sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *